Home Page - Societą Democratica Operaia Chiavenna Torna indietro Contattaci Mappa del sito Area Riservata
Home page - Societą Democratica Operaia Chiavenna Notizie Appuntamenti Fotografie Statuto Storia I Presidenti Consiglio Direttivo
Rassegna teatrale:"L'uccellino azzurro"
Data inserimento : 17 marzo 2018

Venerdì 23 e sabato 24 marzo – ore 21

Teatro della Società Operaia di Chiavenna

L'uccellino azzurro”

ispirato all'opera teatrale di Maurice Maeterlinck

regia di Enrico Pedrazzini

compagnia “Un filo Drammatici” di Chiavenna

con Barbara Aloisio , Lucia Aloisio , Mariana Hermida, Monica Consonni, Linda Del Fante, Alice Citrini, Paolo Rotticci, Manuela Gadaldi, Michele Gusmeroli, Luca Battistessa, Anita Pedrazzini

Ester Bedognetti (tastiera, fisarmonica), Veronika Zarbo (violino), Paolo Ghirardini (oboe)

un ringraziamento particolare a Luca Longo per la registrazione audio

Antonella Cretone per la coreografia dell'assolo finale

Matteo Lisignoli per la supervisione del montaggio video

ingresso euro 15 – ridotti euro 12 (minori di 20 anni, soci Nisida e soci Società Operaia)

Prevendita presso “Musica” di via Dolzino a Chiavenna



A conclusione della stagione teatrale organizzata dalla Società Operaia di Chiavenna, ritorna la compagnia del teatro : “Un Filo Drammatici”. Il gruppo, diretto da Enrico Pedrazzini, propone il proprio adattamento ispirato alla famosa opera di Maurice Maeterlinck, sperimentando il teatro di figura, con l'ausilio di proiezioni video e musica dal vivo. La presenza dei pupazzi in scena, risultato del lavoro degli attori sul calco del viso di Barbara Aloisio, sta a rappresentare la forte introspezione dell'opera che rimarca il percorso interiore e profondo del suo protagonista.

La favola teatrale narra infatti il viaggio e la crescita di Tyltyl ( Barbara Aloisio) e della sorella Mytyl (Lucia Aloisio) alla ricerca dell'Uccellino Azzurro, che rappresenta il segreto delle cose e della felicità, la verità profonda dell'esistenza che ognuno di noi cerca. Creature effimere, archetipi e simboli apparentemente opposti accompagnano i protagonisti nel loro cammino. Una favola teatrale che sa rivelare la complessità e la fragilità dell'esistenza umana.

" nel mio cuore c'è un uccello azzurro che
vuole uscire
ma io sono troppo furbo, lo lascio uscire
solo di notte qualche volta
quando dormono tutti.
gli dico: lo so che ci sei,
non essere
triste
poi lo rimetto a posto

...

ed è così grazioso da
far piangere
un uomo .."

Charles Bukowski




commentititolo_25
Nessun Commento Scrivi Commenti Nessun Allegato

 Prossimi appuntamenti

 5 per mille

 
ULTIMO AGGIORNAMENTO
14 aprile 2018

N° COMMENTI :217

ULTIMI COMMENTI


 
Il Coro
Circolo degli Scacchi
Bocciofila
libri




  Mutuo Soccorso
  Gruppo Valmalenco
  Altromercato
  Agenzia per la pace
  Mutualitą Lombardia
  Amici di Vocin
  Salecina



Numero visitatori :

  | HOME | NOTIZIE | APPUNTAMENTI | FOTOGRAFIE |
| STATUTO | STORIA | I PRESIDENTI | CONSIGLIO DIRETTIVO | MAPPA SITO |
  Copyright (c) 2004
Realizzato da De Stefani